ARIA/ACQUA

Split Hydrobox

Preferiti

Una gamma ampia per ogni esigenza

"Hydrobox" offre una grande flessibilità d’uso e versatilità di installazione. Ad esso è possibile associare un bollitore per l’acqua calda sanitaria; ne esistono vari modelli tra cui quelli reversibili con i quali è possibile produrre anche acqua refrigerata per la climatizzazione estiva.

  • Acqua calda per riscaldamento
  • Acqua fredda per raffrescamento
  • Acqua Calda Sanitaria

La linea Ecodan® - Split offre un’estesa possibilità di scelta:

  • "Hydrobox" offre una grande flessibilità d’uso e versatilità di installazione. Ad esso è possibile associare un bollitore per l’acqua calda sanitaria; ne esistono vari modelli tra cui quelli reversibili con i quali è possibile produrre anche acqua refrigerata per la climatizzazione estiva.
  • "Hydrotank" la semplicità e la praticità del "tutto-in-uno", incorporando un bollitore da 200 litri per la produzione di acqua calda sanitaria.

Ai sistemi “Split” è possibile collegare un’unità esterna della serie “Zubadan” per privilegiare le prestazioni a basse temperature o della serie “Ecodan®” caratterizzate dalla più grande estensione di gamma.

Hydrobox e Hydrobox reversibile

L’Hydrobox è il modulo idronico da interno per installazione pensile di Ecodan®, al cui interno sono racchiusi tutti i principali componenti dell’impianto idraulico.

In un ridottissimo ingombro trovano spazio lo scambiatore di calore, il circolatore idraulico, un vaso d’espansione, una resistenza elettrica integrativa e i componenti di sicurezza.

È stata posta cura ai minimi dettagli:

  • il design semplice, moderno ed elegante;
  • le dimensioni ridotte consentono l’installazione in cucine, ripostigli, piccoli vani tecnici, cantine etc;
  • i componenti principali sono allocati nella parte frontale dell’unità per facilitare le operazioni di servizio.

L’Hydrobox è disponibile in due versioni:

  • Hydrobox utilizzabile per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria (opt).
  • Hydrobox reversibile che aggiunge alle funzioni di Hydrobox anche la possibilità di provvedere al raffrescamento.

Sistema di controllo FTC5

I sistemi Ecodan® - Split sono corredati della centralina di controllo tipo FTC5.

Il comando retroilluminato, asportabile dal corpo unità ed installabile in luogo remoto, è dotato di ampio display ad icone grafiche; da esso si regolano in modo semplice ed intuitivo tutti i parametri di funzionamento, si impostano le funzioni (timer settimanale, modo “vacanza”, carico acqua sanitaria etc) , si accede alla diagnostica e al monitoraggio dei consumi.

Grazie al comando wireless (opzionale) è possibile rilevare a distanza la temperatura ambiente e trasmetterla al corpo unità, nonché modificare i principali parametri di funzionamento. Non è necessario il fissaggio così da renderlo trasportabile in stanze differenti.

Hydrobox e Hydrobox reversibile

  1. Pompa di circolazione primario
  2. Resistenza booster
  3. Scambiatore a piastre 2-2.5hp (ERSD)
  4. Scambiatore a piastre 3-6hp (EHSC / ERSC)
  5. Vaso di espansione lato impianto
  6. Flussometro
  7. De-areatore
  8. Filtro a Y
  9. Valvola di sicurezza e manometro

Schema: Hydrobox

Funzioni speciali

La nuova centralina FTC5 dispone di diverse funzioni speciali che permettono di personalizzare l’impianto per soddisfare ogni esigenza. Alcuni esempi sono:

  • La gestione di 2 zone sia in riscaldamento che in raffrescamento
    anche con diverse temperature di mandata è quindi possibile utilizzare sullo stesso impianto diverse tipologie di terminali, come ad esempio pavimento radiante e ventilconvettori.
  • L’interblocco intelligente della caldaia:
    la centralina è in grado di gestire una caldaia esterna di supporto per l’impianto di riscaldamento. Si può scegliere tra 4 modalità di attivazione:
    • in funzione della sorgente di calore più conveniente: il sistema, in base alle diverse condizioni di funzionamento, valuta automaticamente se in un determinato periodo sia più economico utilizzare la Pompa di Calore o la Caldaia e di conseguenza attiva o l’una o l’altra sorgente;
    • in funzione della temperatura esterna;
    • in funzione delle emissioni di CO2: viene attivato il generatore di calore che inquina meno.
    • Tramite un segnale esterno: viene attivato il sistema che inquina meno, ideale quando il sistema è abbinato ad un impianto fotovoltaico o in tutti i casi in cui si voglia controllare la selezione in modo autonomo.
    • SG Ready: integrazione con impianti fotovolatici

I nuovi moduli idronici Ecodan supportano la funzione SG ready.

Acronimo di Smart Grid Ready, la funzione permette di massimizzare l’autoconsumo di energia elettrica proveniente da un pannello fotovoltaico e viene realizzata con 2 input aggiuntivi.

Documentazione