Riscaldamento/Raffrescamento/Uso Sanitario

ATW

Preferiti

Modulo Idronico ATW Air To Water

Mitsubishi Electric ha sviluppato espressamente per impianti di riscaldamento e condizionamento idronici il modulo idronico a pompa di calore aria-acqua reversibile ATW.

  • Riscaldamento ad aria
  • Raffrescamento ad aria
  • Acqua calda per riscaldamento
  • Acqua fredda per raffrescamento
  • Recupero di calore

Questo modulo può essere collegato sul lato frigorifero con le unità esterne VRF CITY MULTI a pompa di calore serie SMALL Y e serie Y, od a recupero di calore serie R2.

Sul lato idronico, il modulo può alimentare impianti a pavimenti radianti e utilizzi analoghi, sia in riscaldamento invernale a pompa di calore, sia in condizionamento estivo.

Quando collegato alle unità esterne VRF CITY MULTI a recupero di calore serie R2, l’efficienza energetica dell’impianto raggiunge valori molto elevati soprattutto nel funzionamento mediostagionale, con COP che possono raggiungere valori elevatissimi.

Il modulo idronico ATW è in grado di garantire una temperatura dell’acqua calda in ritorno fino a 40°C (45°C in mandata) con capacità in riscaldamento fino a 25 kW per modulo ma scalabile sulla base dei carichi interni da soddisfare.

Il principio di funzionamento

Il modulo idronico a pompa di calore reversibile ATW è costituito essenzialmente da uno scambiatore di calore a piastre in acciaio inox saldobrasate refrigerante-acqua, collegato sul lato frigorifero all’unità esterna VRF CITY MULTI e sul lato acqua al circuito idronico dell’impianto (pannelli radianti, termoarredi, etc…).

È dotato di una valvola di espansione elettronica che modula la portata di refrigerante nello scambiatore di calore secondo la domanda di riscaldamento o raffreddamento e del circuito elettronico di gestione e controllo.

Il tutto è racchiuso entro un involucro di piccole dimensioni e di peso molto contenuto paragonabili ad una caldaia a gas murale. Grazie all’elevato COP raggiunto, il modulo idronico ATW fornisce un elevato livello di comfort e garantiscono ridotti costi di gestione, contribuendo a ridurre le emissioni di CO2 per la produzione di energia elettrica in centrale, realizzando così un doppio effetto utile: emissioni ridotte e delocalizzate, fuori dai centri abitati.

Sistema di Gestione e Regolazione

Il modulo idronico ATW (come per modulo idronico HWS) è dotato di un sofisticato sistema di controllo che offre numerose funzioni tra le quali è possibile scegliere quelle che meglio rispondono ai requisiti dell’impianto e alle preferenze dell’utente.

Il modulo ATW può essere dotato di proprio comando remoto indipendente (modello PAR-W21MAA), per mezzo del quale è possibile effettuare tutte le regolazioni di funzionamento, inclusa l’impostazione della temperatura dell’acqua, la cui lettura può essere selezionata rispettivamente sul circuito di mandata oppure sul circuito di ritorno.

La selezione della lettura della temperatura dell’acqua dipende dal tipo di progetto e dai componenti ausiliari di controllo. La lettura effettuata sul circuito di ritorno, più diffusa, permette di controllare con precisione la temperatura dell’acqua nel serbatoio inerziale (la cui applicazione è consigliata) con funzione di equilibratore delle portate. Una volta raggiunta la temperatura impostata, il modulo ATW rimane in funzione e provvede a mantenerla costante.

Da notare che con questo tipo di funzionamento la temperatura di mandata sarà normalmente superiore (max 45°C) a quella impostata sino al raggiungimento della temperatura impostata stessa.

Nel caso di impianti funzionanti in regime estivo, il modulo ATW produce acqua fredda la cui temperatura viene regolata allo stesso modo, utilizzando la lettura del circuito primario di mandata oppure quello di ritorno.

Dato che l’azione di raffreddamento di detti pannelli abbatte solamente il calore sensibile dell’ambiente, possono essere realizzate applicazioni integrate con opportuni sistemi di deumidificazione.

Il modulo idronico ATW può essere regolato per ottenere i regimi di funzionamento e le temperature dell’acqua calda come segue:

Modo Range temperatura
Riscaldamento 30 - 45 °C
Riscaldamento ECO 30 - 45 °C
Antigelo 10 - 45 °C
Raffreddamento 10 - 30 °C

Impianti Ibridi

Il modulo idronico ATW (come per il modulo HWS) permette di realizzare impianti ibridi: idronici e a espansione diretta VRF.

Questa possibilità consente, ad esempio, di effettuare il riscaldamento con pannelli radianti nei locali che lo prevedono (una forma di riscaldamento oggi particolarmente richiesta dagli utenti per la sua uniformità di temperatura e silenziosità) e in altri locali il riscaldamento ad aria con le opportune unità interne della gamma Mitsubishi Electric (cassette, parete, canalizzate, etc.).

Allo stesso modo, il condizionamento estivo può venir effettuato per mezzo del pavimento radiante, nei locali dove esso è stato installato, e ad aria nei locali restanti tramite le unità interne VRF standard.

Ciò permette di trattare efficientemente i diversi ambienti rispettandone sia i requisiti di utilizzo che le preferenze dell’utente.

Il sistema ibrido che ne risulta oltre ad offrire una elevata efficienza energetica, offre eccellenti capacità di diversificazione che mancano del tutto ai sistemi di climatizzazione tradizionali.

Principali caratteristiche

Il modulo idronico ATW presenta caratteristiche operative che rispondono ad esigenze di impianti in un campo di utilizzo molto ampio:

  • capacità in riscaldamento nominale: 12,5 - 25,0 kW;
  • capacità in raffreddamento nominale: 11,2 - 22,4 kW;
  • campo di temperature esterne di riscaldamento: -20°C ~ +32°C (Serie a recupero di calore R2); -20 ~ +15,5°C (Serie a pompa di calore Y);
  • campo di temperature esterne di condizionamento: -5°C ~ +46°C (Serie R2 e Y);
  • campo di temperature di ritorno dell’acqua calda: 10°C ~ 40°C;
  • alimentazione elettrica monofase a 230VAC;
  • contabilizzazione individuale dell’energia termica tramite dispositivi di campo.

Applicazioni

Hotel (Aree comuni)

Residenziale centralizzato (Riscaldamento a pannelli radianti)

Documentazione