Riscaldamento/Raffrescamento/Uso Sanitario

HWS

Preferiti

Modulo Idronico HWS Hot Water Supply

Mitsubishi Electric è stata la prima azienda a lanciare sul mercato una tipologia di sistemi VRF per la produzione di acqua calda ad alta temperatura – fino a 70°C – previsti per essere utilizzati per la produzione di acqua calda sanitaria.

  • Riscaldamento ad aria
  • Raffrescamento ad aria
  • Acqua calda per riscaldamento
  • Acqua Calda Sanitaria
  • Recupero di calore

Il modulo idronico HWS rappresenta pertanto un innovativo e importante sviluppo tecnologico che utilizza le tecnologie frigorifere più avanzate ed è stato progettato per essere facilmente integrabile con i sistemi VRF CITY MULTI a raffreddamento / riscaldamento simultanei con recupero di calore serie R2/WR2.

Il recupero di calore gioca un ruolo fondamentale poiché il modulo idronico HWS consente di riutilizzare il calore sottratto dai locali da raffreddare (che andrebbe altrimenti espulso nell’atmosfera) per contribuire alla produzione dell’acqua calda, innalzandolo alla temperatura desiderata e aggiungendovi le sole aliquote di calore eventualmente necessarie.

Il modulo idronico HWS è in grado di garantire una temperatura dell’acqua calda in ritorno fino a 70°C con capacità in riscaldamento fino a 12.5 kW per modulo ma scalabile sulla base dei carichi interni da soddisfare.

Il principio di funzionamento della tecnologia Bi-Stadio

Il modulo idronico HWS funziona secondo una variante del principio della compressione a due stadi; il principio originale infatti è noto da tempo, ma fino ad ora è stato applicato solo nella refrigerazione per raggiungere temperature molto basse, fino a -60°C.

Mitsubishi Electric ha invece riprogettato il circuito delle macchine a 2 stadi per la produzione di calore a media e alta temperatura, da 30°C fino a 70°C, l’opposto di quanto fatto fino ad oggi./

Questa soluzione permette di ottenere al tempo stesso elevati valori di efficienza energetica ed alte temperature dell’acqua calda, non raggiungibili con le tradizionali pompe di calore oggi presenti sul mercato.

Infatti, il modulo idronico HWS, come si è detto sopra, utilizza il calore “gratuito” sottratto dagli ambienti condizionati da parte del circuito a recupero di calore delle unità esterne CITY MULTI R2, ne aumenta la temperatura al valore voluto e lo rende disponibile agli utilizzi.

Questo duplice processo ha il vantaggio di recuperare energia dall’impianto e quindi aumentare l’efficienza energetica complessiva e di innalzare la temperatura dell’acqua, con un impiego minimo dell’energia.

Vantaggi della tecnologia Bi-Stadio

La tecnologia Bi-Stadio del modulo idronico HWS presenta degli importanti vantaggi:

  • Utilizzo del refrigerante R134a nello stadio di alta temperatura. L’R134a è un refrigerante puro, HFC, innocuo per l’ozono stratosferico, con appena un minimo contributo all’effetto serra. Si tratta di un refrigerante particolarmente indicato per applicazioni ad alta temperatura.
  • Utilizzo del refrigerante R410A nel lo stadio di bassa temperatura, anch’esso un HFC innocuo per l’ozono stratosferico, e con un’apprezzabile efficienza di funzionamento per impieghi di climatizzazione.
  • Minime necessità di energia dall’esterno quando l’impianto funziona anche in condizionamento. Infatti il calore asportato viene utilizzato per il riscaldamento dell’acqua. Quando l’impianto, ad es. in estate, funziona in prevalente condizionamento, la produzione dell’acqua calda avviene con un consumo di energia bassissimo. Ciò permette di raggiungere valori di COP molto elevati.
  • Variazione continua della potenza di riscaldamento resa secondo la domanda grazie al compressore scroll ad Inverter, che permette di ridurre proporzionalmente il consumo di energia.
  • Minimi ingombri e pesi molto contenuti. I moduli possono essere applicati a parete anche in posizioni intermedie. L’utilizzo di spazio in pianta è pressochè nullo.
  • Contabilizzazione individuale dell’energia termica tramite dispositivi di campo.

Impianti ibridi

Il modulo idronico HWS permette di realizzare impianti ibridi: idronici e a espansione diretta VRF.

Ciò consente, ad esempio, di effettuare il riscaldamento dell’acqua calda sanitaria e il riscaldamento o raffreddamento ad aria calda dei locali con le opportune unità interne della gamma Mitsubishi Electric (cassette, pensili, canalizzate, etc.).

Il sistema ibrido, oltre ad offrire una elevata efficienza energetica, offre eccellenti capacità di diversificazione che mancano del tutto ai sistemi di climatizzazione tradizionali.

Sistema di Gestione e Regolazione

Il modulo idronico HWS può essere regolato per ottenere i regimi di funzionamento e le temperature dell’acqua calda come segue:

Regime di funzionamento Campo di temperatura
Acqua calda 30 - 70 °C
Riscaldamento 30 - 50 °C
Riscaldamento ECO 30 - 45 °C
Antigelo 10 - 45 °C

Applicazioni

Hotel (camera)

Residenziale centralizzato

Documentazione