VMC – Ventilazione residenziale

VL CZGV

Preferiti

Recuperatori di calore residenziali centralizzati

Con “Ventilazione Meccanica Controllata” (VMC) si intende un sistema mediante il quale viene garantito un continuo e controllato ricambio dell’aria negli ambienti chiusi.

Il ricambio dell’aria ottenuto mediante l’apertura delle finestre si definisce areazione e non è, con tutta evidenza, né continuo né controllato.

  • Etichetta energetica

Nell’ambito del settore impiantistico della ventilazione residenziale esistono diversi sistemi di ventilazione meccanica controllata, VMC puntuale (o decentralizzata) e VMC canalizzata centralizzata.

In questo secondo tipo di sistema si inserisce il nuovo modello VL-220CZGV.

Si tratta di una unità di ventilazione centralizzata a doppio flusso con recupero di calore che provvede al ricambio d’aria della unità abitativa tramite l’estrazione dell’aria dai locali di servizio e all’immissione nei locali nobili dell’aria di rinnovo, filtrata e pretrattata.

E’ provvista di due ventilatori (uno per il flusso di aria in estrazione ed uno per il flusso d’aria in immissione) e di uno scambiatore di calore a doppio flusso per il passaggio (e quindi il recupero) di energia termica tra un flusso e l’altro, ovviamente senza che i due flussi si mescolino.

Grazie a questi sistemi di recupero di calore, con efficienza di recupero maggiore dell’80%, il calore contenuto nell’aria estratta viene trasferito al flusso dell’aria in ingresso, riducendo i consumi energetici e migliorando il comfort nelle stanze dove avviene l’immissione dell’aria.

Documentazione